October 15, 2013

L'UNICA VERA ALTERNATIVA SANA ALLA TINTA CHIMICA

Pensate che l'unica alternativa alle tinte chimiche (quelle classiche ad ossidazione o le più delicate creme colorate) sia l'Hennè, difficile da usare e con la sola prospettiva di avere i capelli color pel di carota?

Niente di più sbagliato!

In realtà l'Hennè è solo una delle tante piante che la tradizione erboristica consiglia per la tintura dei capelli e può essere miscelato a tante polveri vegetali per ottenere numerosissime sfumature di colore dal biondo al nero intenso.

Purtroppo riuscire ad ottenere la giusta sfumatura non è sempre facile e a volte occorrono più tentativi per trovare il giusto mix rendendo la procedura complessa e scoraggiando molte persone, ma Sante Naturkosmetik viene ancora una volta in nostro aiuto proponendoci le sue Tinte Vegetali per Capelli.

La Base è l'Hennè:

L‘hennè è una antica pianta coltivata che è stata usata per migliaia di anni nelle culture Asiatiche e Arabe come cura per i capelli e nella tintura degli stessi .

L‘arbusto di hennè può crescere fino ad un‘altezza compresa fra i 2 e 8 metri. La parte utilizzata sono le foglie.

 

Come si utilizza?

All'interno di ciascuna confezione trovate un sacchetto contenente la polvere, una cuffietta e un paio di guanti monouso e le istruzioni per eseguire una tinta perfetta.
La polvere andrà mescolata con 300ml di un liquido fino ad ottenere una "pappa" della consistenza del purè di patate.
La scelta del liquido con cui impastare la polvere è molto importante: si può utilizzare acqua calda, ma per migliorare l'effetto è bene scegliere un liquido che sia acido in modo tale da facilitare l'assorbimento del colore da parte del capello.
Noi vi suggeriamo di utilizzare del the nero, del succo di limone o arancia (o anche the nero e succo di limone assieme) ma sconsigliamo l'uso di vino e aceto perchè l'odore che poi lasciano sui capelli non è il massimo. Scarica qui le istruzioni complete

Una volta applicata la tinta su tutti i capelli raccoglieteli nella cuffia e lasciate riposare per una o due ore, preferibilmente in un ambiente caldo.

Trascorso il tempo di posa sciacquate abbondantemente i capelli per eliminare tutti i residui e il gioco è fatto!

Il risultato finale

A differenza delle tinte chimiche, per le tinte vegetali (e per i riflessanti in genere) il risultato finale può variare molto in base a tanti fattori tra cui il tempo di posa e di riposo del preparato, il liquido utilizzato per la preparazione, ma soprattutto il colore originale del capello.
Riportiamo per chiarezza lo
schema di colorazione che mostra l'effetto delle tinte sante in base al colore di capelli originale: