September 11, 2013

GUIDA ALLA CURA DEI CAPELLI POST VACANZE

Lisci o ricci, chiari o scuri, folti o sottili: alzi la mano chi è contenta dei propri capelli dopo le vacanze estive, quando sole, salsedine, cloro, sbalzi di temperatura e lavaggi quotidiani li sottopongono a stress continui.
Vi siete mai chieste quali segreti di bellezza possano mai nascondere le leggendarie chiome sfoggiate dalle donne orientali, tanto lisce, forti e splendenti? Certo sarà anche questione di geni, ma non è da tralasciare il fatto che in quei paesi lontani la capigliatura sia oggetto di cure meticolose, complice una natura che regala principi straordinariamente efficaci per la salute e la bellezza dei capelli. Sono gli stessi principi che oggi possiamo utilizzare anche noi, grazie alla cosmesi bio, copiando i “trucchi” di bellezza orientale per restituire splendore, vigore e salute ai nostri capelli “maltrattati” durante l'estate.
Scoprite insieme a noi tutte le mosse per ottenere di nuovo una chioma da red carpet!

Per prima cosa è importantissimo utilizzare uno shampoo nutriente ma delicato, i capelli dopo l'estate sono già stressati a sufficienza, uno shampoo troppo aggressivo potrebbe inaridirli del tutto. Esistono moltissimi shampoo adeguati, noi consigliamo 2 shampoo formulati con tensioattivi di origine vegetale: lo Shampoo Ristrutturante all'Avena con olio di jojoba ed estratto di salvia che oltre a detergere rinforza e rende liscia la superficie del capello, riducendo rottura e doppie punte. Oppure lo Shampoo delicato che contiene olio di oliva ed estratti di edera, malva, ortica, salvia e timo ottimi per restituire lucentezza e vitalità ai vostri capelli.
Naturalmente non dimentichiamoci mai il balsamo, soprattutto dopo le vacanze!

Passiamo alle cure vere e proprie, le più efficaci richiedono un po' di tempo ma abbiamo inserito per ogni trattamento anche delle indicazioni per chi deve rientrare al lavoro e ha pochissimo tempo o voglia da dedicare ai capelli.

Se al rientro dal mare vi ritrovate con una chioma sfibrata e opaca in contrasto con la vostra tintarella perfetta, dovete subito correre ai ripari con un impacco rigenerante e nutriente.

Mettete in una ciotola 2 o 3 cucchiai di miele, aggiungete 2 cucchiai di olio di jojoba e 3 gocce di olio essenziale Neroli. Mescolate bene e applicate sui capelli asciutti lasciandolo agire per 15-20 minuti. Per una maggiore efficacia potete anche avvolgere i capelli in un asciugamano tiepido. Questo prezioso e ricercato olio essenziale è definito l'olio della bellezza, con poche applicazioni i vostri capelli riacquisteranno vigore e lucentezza.

Per le più pigre consigliamo l'applicazione dell'Impacco Rigenerante Jojoba & Babassu, già pronto all'uso, che ristruttura la fibra capillare rendendo i capelli nuovamente morbidi e soffici.

Se dopo l'estate vi rendete conto di non aver protetto i vostri capelli dai raggi ultravioletti e dall'uso di phon e piastra, li sentirete molto secchi e privi di vita.

Un impacco ristrutturante è quello che fa per voi.

Preparatelo mettendo nella vostra ciotola:

– 50 ml di Olio Vegetale di Calophilla

– 3 gocce di Olio Essenziale di Mirra 

– 5 gocce di Olio Essenziale di Neroli

– 5 gocce di Olio Essenziale di Sandalo 

Applicate l'impacco sui capelli asciutti senza tralasciare il cuoio capelluto. Massaggiate bene le punte dei capelli che sono le zone più a rischio d'estate. Raccogliete i capelli in uno chignon e infilatevi una cuffia da bagno. Se avete tempo e voglia l'impacco può essere lasciato tutta la notte. Altrimenti lasciatelo in posa almeno mezz'ora e sciacquate con uno shampoo naturale (noi consigliamo lo Shampoo Mosqueta's).


Per le più pigre consigliamo l'applicazione della Maschera Doposole Rigenerante Nutriente Monoi de Tahiti. Questa maschera, applicata al posto del balsamo dopo lo shampoo, va massaggiata insistendo sulle punte. Si avvolge la capigliatura con una pellicola o con una cuffia da bagno per creare un ambiente caldo-umido che potenzia gli effetti dei principi attivi. Si lascia agire per almeno 5 minuti e si sciacqua con acqua tiepida.

La salsedine e il cloro sono i nemici per eccellenza dei capelli in estate. Per dare una sferzata di vita alla capigliatura preparate la seguente maschera.

Prendete del burro di karité, scioglietelo a bagnomaria a bassa temperatura e quando sarà morbido aggiungete qualche goccia di Olio Essenziale di Mirra. Se volete che la maschera risulti più morbida aggiungete un olio vegetale a scelta tra l'olio di mandorle dolci o l'olio di jojoba. Poi richiudete e lasciate raffreddare. La maschera va applicata su capelli asciutti o umidi e lasciata agire almeno 15-20 minuti.

Per le più pigre consigliamo l'uso dell'Olio neem per capelli, un trattamento intensivo sia per i capelli che per la cute irritata. L'olio va applicato sui capelli inumiditi, va massaggiato sulla cute e distribuito sulle lunghezze. Come di consueto per una maggiore efficacia avvolgere il capo in un asciugamano, meglio se tiepido, e lasciare agire per 20 minuti. Poi detergere con uno shampoo delicato e applicare il Balsamo Jojoba e Altea.

In alternativa all'olio è possibile applicare la Maschera Balsamica Ritrutturante, le particolari qualità di questa maschera la rendono un trattamento intensivo molto efficace per donare volume e lucentezza anche alle capigliature mosse e ricce senza appesantirle.