June 15, 2013

PROTEGGI I CAPELLI DAI DANNI DEL SOLE, SALSEDINE E CLORO!!!!

LO SAPEVI CHE...

Dopo circa 3 settimane dall'esposizione al soIe i capelli, se non protetti adeguatamente, cadono fino a tre volte più!!!

I raggi ultravioletti sono fra i principali nemici dei capelli perché distruggono lo scudo di melanina. E poi, a rincarare la dose c’è la salsedine e il vento. È nel bulbo che il sole può causare più danni. Diverse ricerche hanno rivelato che gli ultravioletti accelerano le fasi telogen e catagen, vale a dire di vita e di caduta del capello, provocando una caduta più accentuata dopo circa circa 3 settimane dall’esposizione.

D’estate tutti al mare. Ma è necessario proteggere i capelli dagli attacchi multipli di sole, vento e salsedine. Nel caso ci si dimentichi di farlo gli effetti sono noti: capelli sfibrati, aridi, opachi, fragili, sottili.

Ecco le regole da seguire:

1) Salsedine, sabbia, polvere e sudore devono essere asportati ogni sera con uno shampoo leggero: se il cuoio capelluto non traspira, si irrita. Noi consigliamo lo shampoo doposole districante della linea Monoi de Tahiti uno specifico complesso, ottenuto dal Wasabi japonica, a protezione del colore, tende a ostacolarne il viraggio e mantiene i capelli luminosi e naturali.

2) L'ultimo risciacquo dopo lo shampoo andrebbe eseguito con acqua fredda mescolata con 1-2 cucchiai di aceto di mele: ristabilisce la naturale acidità del cuoio capelluto.

3) Il phon al mare deve essere sostituito dall'asciugatura naturale: è meno aggressiva.

4) Almeno un paio di volte la settimana, prima dello shampoo, i capelli andrebbero nutriti con un impacco d'olio: perfetti quelli di jojoba, di mandorle dolci e di germe di grano.

5) Evitiamo di esporre i capelli al sole senza protezione nelle ore più calde: i raggi solari intaccano la cheratina e indeboliscono il cuoio capelluto. Particolarmente indicati:

  • Olio protettivo per capelli di Nature's con olio di mandorle dolci, cocco, carota e ricino con filtro solare.

  • Impacco d'olio protettivo Monoi de Tahiti una vera e propria barriera che scherma le radiazioni solari dannose avvolgendo il capello con un invisibile film protettivo, non untuoso, che impedisce l'eccessivo contatto con salsedine e cloro e previene la formazione di nodi. Con filtro solare.

6) Durante l'estate i capelli vanno quotidianamente idratati e nutriti con un balsamo: la sera, dopo lo shampoo, applichiamo su cuoio capelluto e capelli un prodotto trattante. Non possono mancare nel tuo beauty:

  • Balsamo doposole districante Monoi de Tahiti dopo lo shampoo applicare una dose generosa di balsamo pettinando la chioma con un pettine di legno a denti larghi, si lascia agire per qualche minuto e si sciacquano a lungo i capelli sotto l'acqua tiepida. Si usa dopo ogni lavaggio tranne quando si usa la maschera doposole.

  • Siero ristrutturante Monoi de Tahiti per capelli aridi che tendono a formare doppie punte. Applicare qualche goccia sulla cute e sulle punte sia su capelli asciutti che dopo lo shampoo e il balsamo.

  • Maschera doposole rigenerante nutriente Monoi de Tahiti, contiene un'elevata concentrazione di agenti ristrutturanti che riparano la fibra del capello inaridita da sole, salsedine, sabbia e cloro. Applicare dopo lo shampoo, lasciare agire per almeno 5 minuti e sciacquare con acqua tiepida.